saxpalumbo.it logo

Memoria storica





Papà

Me 'ncanto.
Te sente è parlà...
...e me 'ncanto.
Guard' ll'uocchie tuoie
che guardane a me,
...ma nun me verene,
verene ò passato!
Si' do '29
e chist'uocchie
anne viste 'a storia è stà città.

E me parle...
...me cunte.
Me cunte e quanne ire criature,
e cò " carruocelo"
scennive p'a' scese dò Scudillo,
e arrivave arete San Gennare 'e Povere.

Me cunte dà guerra,
me parl' d'è quatte jurnate,
e tu, uaglione,
aiutave e partigiane a ffà à guerra,
stive 'o Museo,
nu' poco chiù ncoppe dò pallazz' " a spuntatore",
là ce steve nà barricata,
e tu,
a coppe a nù terrazze,
aiutave a ffà a' guerra.

Pò me parle e chelle
ch'è succiese aroppe,
quanne ire giuvinott';
Ce steve à famme,
ma ce steve a voglia è campà.

E me parle...
...me cunte,
e quanne stà città aizaie à capa
e accumminiciaie à nascere dò cape.
E ll'uocchie tuoie
me fanne verè chelle cà mò
nun ce sta chiù!
O' lido " Savoia"
o " l'Eldorado",
tutt'è duie ncoppe ò lungomare,
e juorne ve faciveve ò bagno,
à sera s'abballave.

E me parle...
...me cunte,
e ie cù ll'uocchie tuoie
veche tutt' cose.

E teng' ancor' sete,
...sete è sape !

Ma oramai chist'uocchie
... nun me guardene cchiu'.

- - -

date: 14-07-2017 01:22

url: permalink

Na' vita

Na' vita,
me pare aiere
ca facevo mille progetti
ca tenevo mille suonne
ca me sentevo padrone do' munno
....aiere, è passata na' vita.

'E lancette
ca' nun cunoscene ostacoli,
se so' divertite a me cagna'
e 'a salute
nunn'e' chelle de' vint'anne !
Ma 'o spirito no,
chillo nun ce l'aggio regalato.

Mille vote so' carute,
mille porte se so' chiuse,
mille delusioni aggio cuntato,
ma me song' sempe aizato,
aggio sempe girato a pagina
e aggio sempe ditte 'a vita:
"tu si' 'o viento...
ma nun me puo' spezza'".

E 'o core è rimmaste
chille de' vint'anne,
voglio ancora rirere,
voglio ancora cunoscere,
voglio ancora...vule' bene.

- - -

date: 14-07-2017 00:54

url: permalink

Misero



Misero,
Misero è colui che chiede , senza mai dare.
Misero è colui che illude, nella consapevolezza di non voler dare.
Misero è colui che umilia , chi ti ha donato il cuore.
Misero è colui che arringa pretestuose banalità,
celando la propria bassezza, dietro insulse bugie.
Misero è colui a cui è stato donato l'amore, senza nulla chiedere
...e lo schiaccia sotto il peso della propria stupidità.

Misero !

- - -

date: 14-07-2017 01:17

url: permalink

'A femmena

(Dedicato a coloro che credono ancora che avere la fortuna di avere una donna significhi possederla.)

A' femmena
nunn'è na cosa,
a' femmena
nunn'è na proprietà,
a' femmena
nunn'è a' toia.

A' femmena
è nu fiore,
e comme a nu fiore
l'ia sape' coltivà.

A' femmena è gentilezza
e cu' gentilezza l'ia trattà.

A' femmena è passione,
e ca' passione l'ia 'ncatena'.

A' femmena vo' ammore,
e tu, l'ammore l'ia da'.

- - -

date: 14-07-2017 01:47

url: permalink

Sentimenti



Si nun t'emoziona 'o calore 'e nu tramonto,
si 'a bellezza 'e nu fiore te lascia indifferente,
si dint'a' n'abbraccio nun siente sentimenti
e a carezza 'e na' mamma te lascia indifferente,

si nun te tocca 'o core 'o chianto 'e nu criature,
si nun pruove pena pe' nu pate disperato,
si ìo destine 'e ll'ate nunn'è maie problema tuoie
e pienze sulo e sempe a chelle ca songhe e' fatte tuoie

nun t'ò crià o' problema
pienze sulo a chelle ca' te 'mporta,
pecchè l'unico problema
è ca' l'anema toia oramai....è morta.

- - -

date: 14-07-2017 01:55

url: permalink

search
pages
Share
Link
https://www.saxpalumbo.it/blog-d
CLOSE
loading